Ri-tesseramento allenatori esonerati prima del 30 novembre: chiarimenti in merito al protocollo d’intesa FIGC-LND-AIAC

Come indicato nel Comunicato Ufficiale LND n.108 del 13 ottobre scorso, l’intesa tra la Lega stessa con la FIGC e l’AIAC consente in deroga la possibilità ad allenatori e allenatrici esonerati prima del 30 novembre di tesserarsi e svolgere attività per un’altra Società nel corso della stessa stagione, a condizione che quest’ultima partecipi ad un girone o ad un campionato diverso da quello in cui partecipava la Società che ha esonerato il tecnico.

In merito a tale protocollo d’intesa, si forniscono alcuni chiarimenti su modalità e casi di applicazione con una sezione domande e risposte dedicata all’argomento, rendendo inoltre disponibili i facsimile dei modelli necessari per la risoluzione e il recesso dell’accordo economico.

Mi sono dimesso dalla Società prima del 30 novembre, posso tesserarmi per un’altra Società?

Il presupposto fondamentale per il ri-tesseramento è l’esonero dell’allenatore  o allenatrice da parte della Società. Solo in caso di esonero potrà essere tesserato per altra società nel corso della stessa stagione sportiva.