Diritto Cronaca Sportiva

Gli organi d’informazione interessati ad esercitare il diritto di cronaca sportiva relativamente all’attività agonistica del Dipartimento Interregionale (Serie D, Coppa Italia e campionato Juniores) devono richiedere apposita Autorizzazione e attenersi alle disposizioni contenute nell’apposito regolamento (vedi Comunicato Ufficiale n°8 del 02/09/2021).

Modalità di trasmissione e durata

Il diritto di cronaca può variare nelle modalità di trasmissione e nella durata:

  • Audio-video: le immagini, con o senza commento, possono essere trasmesse esclusivamente in differita 3 ore dopo il termine della gara (30 minuti in caso di gara serale). E’ consentito utilizzare un massimo di 8 minuti di immagini per ciascuna giornata o turno della competizione, 4 minuti per ciascun giorno solare e 3 minuti per singola gara.
  • Audio: i brevi flash di aggiornamento non devono superare i 5 minuti complessivi per ciascuna gara.

L'esercizio di cronaca sportiva non si può identificare in nessun caso con la diffusione in diretta delle immagini delle gare, in tutto o in parte, nè con il commento radiofonico in diretta delle stesse.