Serie C

Il campionato nazionale più giovane nella storia del calcio femminile

La Serie C viene istituita nella stagione 2018/2019, quella appena successiva al passaggio della Serie A e della Serie B sotto l'organizzazione diretta della FIGC. Il terzo campionato nazionale di calcio femminile viene organizzato dalla Lega Nazionale Dilettanti attraverso il suo Dipartimento.

La formula del torneo, su base interregionale, prevede la composizione di 4 gironi. Nella prima edizione del campionato le 4 vincenti i rispettivi gironi devono affrontarsi prima tra di loro per decretare le 2 ammissioni alla Serie B, mentre le perdenti hanno ancora un'occasione per fare il salto di categoria spareggiando con la terzultima e quartultima del campionato cadetto. A partire dalla stagione 2020/2021, con l'allargamento del format della B a 14 squadre, le 4 vincenti vengono invece promosse direttamente al campionato superiore.

Nella stagione 2021/22 avviene il passaggio al format da 3 gironi da sedici squadre ciascuno. Se per la promozione rimane tutto invariato, con le vincenti di diritto in Serie B, con questa riforma cambia parzialmente il meccanismo di retrocessione: giù direttamente in Eccellenza le squadre in ultima e penultima posizione, a queste si aggiungeranno le due perdenti dei play-out tra le formazioni dall'11° al 14° posto.

Albo d'oro

2018/2019

Novese (Girone A)

Riozzese (Girone B)

S.Marino Academy (Girone C)

Napoli (Girone D)

2019/2020

Como (Girone A)

Vicenza (Girone B)

Pontedera (Girone C)

Pomigliano (Girone D)

2020/2021

Pro Sesto (Girone A)

Cortefranca (Girone B)

Sassari Torres (Girone C)

Palermo (Girone D)