E-Sports e LND, buona la prima

E-Sports e LND, buona la prima

Il Torneo delle Regioni 2019 non è stato un successo solo in campo. A Fiuggi, si è infatti disputata parallelamente la prima competizione di E-Sports targata Lega Nazionale Dilettanti. Nella sala LAN allestita all'Hotel Italia si sono affrontati gli stessi atleti del Torneo delle Regioni, in appasionanti sfide a Fifa 19.  “Alla base di questo progetto c’è la volontà della LND di utilizzare i videogames sportivi come veicolo di aggregazione per i giovani - ha spiegato il presidente LND Cosimo Sibilia - ma anche di incentivare l’accesso a questo mondo da parte di chi gioca a calcio, proponendo un modello virtuoso in grado di contrastare la sedentarietà e l’asocialità”. Il torneo di calcio virtuale è stato un successo, con oltre 200 iscrizioni e oltre 300 partite disputate, complete di tifo e telecronaca. I vincitori sono stati premiati dal numero uno della LND. Quattro i top player che si sono aggiudicati la replica dell'ambito pallone dalla livrea dorata, simbolo dei 60 anni della LND: Gianluca De Leo (Veneto), Gianfranco Oiaia (Puglia), Gabriele Di Carlo e Luca Sottil (Piemonte VdA). Un esperimento riuscito, quello degli E-Sports, e che la LND vuole mettere a sistema: ancora una volta "primi su ogni pallone".