EWC: Viareggio sul tetto d'Europa!

Viareggio si pende la terza edizione della Champions League d Beach Soccer battendo ai rigori gli ucraini dell’Artur Music al termine di una partita bella ed emozionante. I ragazzi di Stefano Santini non hanno mai mollato rincorrendo gli avversari per tutta la gara fino al centro di Marinai a 1’ dal termine. Ai rigori decisivo l’errore di Zborovskyi e la realizzazione di Carpita a suggellare un torneo di spessore del portiere viareggino. Nei tempi regolamentari la doppietta di Ramacciotti, le firme di Ozu Moreira, Valenti, Gori e Marinai hanno replicato ai gol degli avversari, tra cui il nazionale ucraino Borsuk, lo svizzero ex Catania e Terracina Stankovic. Gabriele Gori ha chiuso il torneo come capocannoniere con 18 gol in sette partite. Dopo lo strapotere russo quindi Viareggio è la prima squadra a conquistare la Euro Winners Cup.

Risultato molto apprezzato dal Presidente della LND Antonio Cosentino che da delegato del beach soccer ha praticamente accompagnato la nascita e la crescita di questo sport.

Un cammino in crescendo quello del Viareggio che sulla sua strada ha trovato e superato quasi tutta la nazionale russa (Krylya e Lokomotiv), una delle più forti al mondo, e in semifinale la nazionale del Portogallo travestita dal nome Braga. Una multinazionale del beach soccer questa che ha dato filo da torcere al Viareggio fino ai calci di rigore. Una gara dominata dai ragazzi del “Muraglione”, stavolta con i gol di Ramacciotti, e ripresa dal Braga solo all’ultimo secondo grazie al portoghese Be Martins e all’inferiorità numerica per l’espulsione di Marinai. Ai rigori Viareggio ha dimostrato una freddezza da grande squadra mentre gli avversari sono stati ipnotizzati da Carpita. E che avversari, i campioni del mondo portoghesi Leo, Be Martins, Ze Maria, Torres e Bruno Novo (Samb), la scarpa d’oro del Mondiale Taiarui (Tahiti) e l’ex nazionale spagnolo pluridecorato Amarelle. Tutti giocatori che hanno vestito o vestono le maglie di club italiani, segno che nel nostro paese si gioca il campionato più impegnativo del mondo.

I padroni di casa della Domusbet Catania chiudono la manifestazione al quarto posto perdendo la finale di consolazione con il Braga. Un solo gol di scarto ha fatto la differenza. I gol del Catania tutti di firma portoghese-brasiliana, doppietta di Jordan, centri di Rodrigo, Gabriel e Fred.
Il Catania ha perso per mera casualità la gara cruciale, la semifinale con gli Svizzeri dell’Artur Music. All’extra time il giocatore del Pisa e nazionale rossocrociato Ott ha firmato la rete decisiva vanificando la rimonta mozzafiato degli etnei aperta e chiusa da Rodrigo. Nel mezzo la rete dell’ex Stankovic, quella di Korniichuk e del brasiliano Fred che aveva rimesso in carreggiata Catania.

Terracina si prende il settimo posto superando ai rigori i campioni russi del Krylya. I gol dei brasiliani ex Milano Bokinha e Catarinho non sono bastati per fermare la verve realizzativa di Palmacci, Frainetti, Souza e Perera. Bene “Pablito” Palmacci in forma mondiale a segno 13 volte nel torneo. Ok il nuovo innesto ex Samb Nelito che ha chiuso la competizione a 12 gol.

EWC: RISULTATI DELLE ITALIANE
Fase a gironi
1^ giornata - Lunedì 23 maggio
Girone A
Zwolle-DOMUSBET CATANIA 1-9
Reti: 2 Gabriel, Rodrigo, Zurlo, 1 Jordan, Fred, Maradona Jr
Atlas-Bate Borisov 2-4
Girone C
Rostocker Robben-VIAREGGIO 3-6
Reti: 4 Gori, 1 Ozu Moreira, Remedi
BFK Zep-BSC Krylya Sovetov 1-8
Girone D
Winti Panthers-TERRACINA 4-6
Reti: 2 Perera, 1 Nelito, Palmacci, Olleja S., Olleja M.
Falfala Kassem-Odesos 8-2
2^giornata - Martedì 24 maggio
Girone A
Atlas-Zwolle 6-4
DOMUSBET CATANIA-Bate Borisov 6-5
Reti: 3 Zurlo, 2 Rodrigo
Girone C
Rostocker Robben-BFK Zep 6-5 det
BSC Krylya Sovetov-VIAREGGIO 5-6
Reti: 2 Gori, Remedi, Valenti, Ozu Moreira, Ramacciotti
Girone D
Falfala Kassem-Winti Panthers 7-2
TERRACINA-Odesos 7-4
Reti: 4 Palmacci, Nelito, Souza, S. Olleja
3^giornata - Mercoledì 25 maggio
Girone A
Bate Borisov-Zwolle 9-1
DOMUSBET CATANIA-Atlas 7-1
Reti: 2 Fred, Jordan, 1 Zurlo, Rodrigo, Gabriel
Classifica: DOMUSBET CATANIA 9 punti; Bate Borisov (Blr) 6; Atlas (Gre) 3; Zwolle (Ola) 0
Girone C
VIAREGGIO-BFK Zep 7-1
Krylya Sovetov-Rostocker Robben 6-3
Classifica: VIAREGGIO 9 punti; Krylya Sovetov (Rus) 6; Rostocker Robben (Ger) 2; BFK Zep (Let) 0
Girone D
Odesos-Winti Panthers 4-0
TERRACINA-Falfala Kassem 5-2
Reti: 4 Nelito, Palmacci
Classifica: TERRACINA 9 punti; Falfala Kassem (Isr) 6; Odesos (Bul) 3; 0 Winti Panthers (Svi) 0

OTTAVI DI FINALE
Giovedì 26 maggio
Chargers Baselland-Melistar 8-3
Braga-Bate Borisov 5-2
Lokomotiv Moscow-Omida Hemako 9-3
Artur Music-Grembach Lodz 4-2
Terracina-Permoferm Costanta 11-3 (3 Nelito, 2 Palmacci e Frainetti, 1 Souza, Perera, Simonelli, Cesar)
Viareggio-Falfala Qassem 6-4 (3 Gori, Remedi, Genovali, Ramacciotti)
Kristall-Krylya Sovetov 5-6
DomusBet Catania-Gyongyos 5-3 (2 Jordan, Rodrigo, Chiavaro, Palazzolo)

QUARTI DI FINALE
Venerdì 27 maggio
Terracina-Artur Music 4-6 (2 Nelito, Palmacci, Souza)
Viareggio-Lokomotiv 5-4 (3 Gori, Ramacciotti, Remedi)
Krylya Sovetov-Braga 5-6 dcr (3-3) 2 Rodrigo, 1 Fred
Domusbet Catania-Chargers Baselland 2-1 (Rodrigo, Gabriel)

SEMIFINALI
Sabato 28 maggio
(5^/8^ posto) Charger Baselland-Terracina 6-5 (3 Palmacci, 1 Spada, Nelito)
Viareggio-Braga 8-7 dcr (3-3) 2 Ramacciotti
Domusbet Catania-Artur Music 3-4 dts (2 Rodrigo, 1 Fred)

FINALI
Domenica 29 maggio
(8^/7^ posto) Terracina-Krylya Sovetov 10-9 dcr (5-5) 2 Souza; 1 Perera, Palmacci, Frainetti)
(3^ e 4^ posto) Domusbet Catania-Braga 4-5 (2 Jordan, 1 Fred, Rodrigo)
(1^ e 2^ posto) Artur Music-Viareggio 12-13 dcr (6-6) 2 Ramacciotti; 1 Ozu, Gori, Valenti, Marinai

Per maggiori info vai su beachsoccer.com

 

 

logo footer

LND - Dipartimento Beach Soccer
Piazzale Flaminio, 9 00196 Roma (Italy)
Centralino: (+39) 06.328.221
beachsoccer@lnd.it