Euro Winners Cup: 2^ giornata, il Viareggio esulta, la Lazio cede di misura

Seconda giornata di gare per i ragazzi di Stefano Santini e per i biancocelesti nella Champions League 2017 in Portogallo sulle coste Atlantiche. Dopo la sconfitta di ieri contro la Lokomotiv Mosca, il Viareggio Beach Soccer, era oggi chiamato a reagire potendo ormai, solo vincere, per restare aggrappato alla corsa al titolo continentale. Avversari, i moldavi del Djoker Tornado Chisinau, reduci dalla sconfitta di misura di ieri per 4-3 dai belgi del Perwez (che domani saranno avversari del Viareggio). Non c’è stata storia, il Viareggio ha asfaltato i moldavi con un roboante 14-3 rilanciando le proprie ambizioni per il passaggio del turno.
Discorso diametralmente opposto per la Lazio che non si è ripetuta e dopo la vittoria all’extra time con il Batumi nella prima giornata, si è fatta superare per 5-4 dagli anglo-polacchi del Silesia. I biancocelesti ora sono costretti a vincere l’ultima partita del girone sperando nei risultati benevoli delle altre.

Come dicevamo il Viareggio fin dai primi minuti non ha lasciato scampo al Djoker. Sugli scudi, neanche a dirlo, ancora Gabriele Gori autore di 5 gol. Bene Valenti che ha firmato una tripletta, due centri per Ramacciotti, una rete per Marinai, Remedi e i giapponesi Oba e Ozu. Quest’ultimo è stato decisivo in versione assist man ma anche Gori, Marinai e Remedi più volte non hanno sbagliato l’ultimo passaggio. Con i tre centri di ieri “Tin tin” Gori è già salito a quota 8 gol.
Il Viareggio vince ed incassa tre punti per proseguire il cammino di Champions ma soprattutto, con 20 gol fatti e 10 subiti nelle due gare, mette un +10 nella differenza reti che potrebbe fare comodo in fase di passaggio del turno. Domani alle 17.45 ora italiana terza ed ultima gara del girone contro i belgi del Perwaz che ieri contro il Djoker avevano perso con il minimo scarto 4-3 ed anche in questa gara per la VBS servirà solo vincere per qualificarsi. Altri risultati non sono consentiti. Nell’altro incontro di giornata del girone di qualificazione nel tabellone principale, la Lokomotiv di Mosca ha dilagato sul campo B contro i belgi del Perwaz per 7-1 salendo così a cinque punti in classifica davanti al Beach Soccer Viareggio ed allo stesso Perwaz secondi a tre punti.

La Lazio invece fa un passo indietro rispetto alla prestazione vista in campo ieri. Con gli anglo-polacchi del Silesia la partita si è messa subito in salita. Gli avversari sempre avanti e i biancocelesti a rincorrere, questo è stato il leitmotiv di tutta la gara. Con i pareggi di Simonelli, di Bernardo e Savarese.
Poi a 7 minuti dal termine gli inglesi hanno allungato di due, scatto d'orgoglio e Savarese (terzo gol nel torneo per lui) ha accorciato le distanze, ma i tre minuti rimasti a disposizione non sono stati sfruttati al meglio per riportarsi sull'ennesimo pareggio e giocarsela ai supplementari.
La Lazio incassa la sconfitta per 5 a 4, un ko che servirà per capire quali sono le mancanze ad aumetare il lavoro per colmarle.
Un augurio a Rui Mota, che dopo aver passato ieri un paio di ore in ospedale per una brutta botta al viso, oggi per alcuni minuti si è visto in campo.
Ora resta una flebile speranza di proseguire il cammino europeo, ma il destino oramai non è solo nelle mani biancocelesti che sono chiamati a una prova d’orgoglio nell’ultima gara del girone. Nell’altra partita del gruppo il Batumi, sconfitto nella 1^ giornata dalla Lazio all’extra time, ha superato l’Arman per 5-2. A 36’ dal termine della 1^ fase Silesia, Arman e Batumi sono appaiate a 3 punti, la Lazio è dietro a quota 2. Domani alle 16.30 (ora italiana) i biancocelesti devono battere l’Arman e sperare nella concomitanza di risultati favorevoli. Passano il turno tutte le prime nove dei gironi e le sette miglior seconde.

 

 

logo footer

LND - Dipartimento Beach Soccer
Piazzale Flaminio, 9 00196 Roma (Italy)
Centralino: (+39) 06.328.221
beachsoccer@lnd.it