Euro Winners Cup: 1^ giornata, extra time decisivo, ok Lazio, ko Viareggio

Prima giornata dell'Euro Winners Cup dai due volti per le italiane. La Champions League del beach soccer in scena nella località portoghese di Nazarè ha riservato alle italiane due sfide mozzafiato entrambe decise all'extra time. La Lazio è riuscita ad avere la meglio sui georgiani del Batumi vincendo ai supplementari per 5-3. I campioni d'Europa in carica del Viareggio con la corazzata russa del Lokomotiv Mosca si son dovuti arrendere all'extra time per 7-6. Niente è già deciso, passano tutte le prime dei nove gironi più le sette migliori seconde.

Lazio e Batumi si sono rincorse per tutta la gara, ai supplementari decisive le reti di Bernardo (eurogol) e Carotenuto. Il brasiliano e il campano hanno firmato una doppietta ciascuno mentre Savarese ha aperto le marcature e Ruspantini ha parato un rigore. Il Batumi era un avversario facile solo sulla carta infatti tra le sue file troviamo il nazionale spagnolo Llorenc e i due giocatori del Pisa Battini e Di Palma. La Lazio si prende così i primi due punti del torneo mentre in testa al girone svetta il sodalizio armeno dell'Arman che ha battuto per 7-4 i polacchi del Silesia. Domani martedì 30 maggio alle 16.30 (ore italiane) i biancoazzurri dovranno ripetersi proprio con il Silesia. 

Un sorteggio alquanto sfortunato ha messo subito di fronte Viareggio e Lokomotiv Mosca che potrebbe essere una finale anticipata del torneo. Entrambe hanno provato a vincere, i ragazzi di Santini sono andati in vantaggio, sono stati raggiunti e superati, riportando il match in parità negli ultimi minuti del terzo tempo. All'extra time un episodio ha condannato il Viareggio andato ko per 7-6. Protagonista neanche a dirlo il capocannoniere del mondiale Gabriele Gori autore di una tripletta compreso il centro del 6-6. Nel terzo tempo il giapponese Ozu ha sbagliato un rigore che avrebbe potuto portare avanti Viareggio. Le altre reti dei toscani portano la firma di Remedi, Ramacciotti e un autogol dei russi. Il Lokomotiv ha dimostrato di essere costruito  per la vittoria finale grazie ai tre Campioni del Mondo in carica, i brasiliani Lucao, Daniel e DDi ed ai nazionali russi Butlinsky, Makarov, Shaykov, Shkarin, Gorchinski, Safronov. In testa alla classifica si ritrovano i belgi del Perwez che hanno battuto per 4-3 i moldavi del Djoker. Domani seconda gara del girone eliminatorio alle 17,45 italiane contro il Djoker Tornado Chisinau campione di Moldavia. Il Viareggio non può più sbagliare. 

 

 

 

logo footer

LND - Dipartimento Beach Soccer
Piazzale Flaminio, 9 00196 Roma (Italy)
Centralino: (+39) 06.328.221
beachsoccer@lnd.it