accesso  Email:   Password:       LND feed RSS  Lnd Facebook  Lnd Twitter  Lnd Youtube  icona

  home personale    logout LND feed RSS  Lnd Facebook  Lnd Twitter  Lnd Youtube icona

27/05/2014

copertina
giovani D valore: i vincitori
La graduatoria definitiva che assegna un premio alle prime tre classificate di ciascun girone che nel corso della stagione regolare hanno schierato in campo il maggior numero di giovani.
Stilate le classifiche definitive di Giovani D valore, il premio per le società di Serie D che schierano in campo il maggior numero di giovani, oltre i quattro under previsti dal regolamento. Per le squadre corre infatti l'obbligo regolamentare di impiegare quattro calciatori (per la stagione 2013/2014 uno del 1993, due del 1994 ed uno del 1995) per tutta la durata dell'incontro. Giovani D valore è un'iniziativa che al termine del 2013/2014 distribuirà 450 mila euro tra 27 società, le prime tre di ogni girone nella speciale graduatoria redatta alla fine della stagione regolare: 25 mila euro per la prima classificata, 15 mila alla seconda e 10 mila alla terza. I dati sono stati rilevati dalla prima alla ventottesima giornata di campionato (26 per i gironi F, H e I) considerando i calciatori italiani, comunitari ed extracomunitari tesserati con società della LND nati negli anni compresi tra il 1993 ed il 1997 utilizzati dall'inizio di ogni gara. Esclusi dalla graduatoria i giovani in prestito da club professionistici e quelli subentrati nel corso della gara pur appartenendo alle classi d'età interessate dall'iniziativa. Il Montebelluna, unico vincitore nella passata stagione, si aggiudica nuovamente il premio ottenendo non solo la prima posizione in graduatoria ma anche totalizzando il punteggio più alto in assoluto (3202 punti). Nello stesso girone della formazione veneta spicca la seconda piazza conquistata dal Mezzocorona, campione d'Italia 2012/2013 con gli juniores nazionali. A superare la quota dei 2000 punti ci sono riusciti Budoni (2414), Sansepolcro (2337), Jesina (2222), Mezzocorona (2021) e Olbia (2015).

 

LA CLASSIFICA 
Girone A - Folgore Caratese 1313 punti, Borgosesia 1020, Derthona 830; Girone B - Aurora Seriate 1621 punti, Legnago Salus 1512, Olginatese 1489; Girone C - Montebelluna 3202 punti, Mezzocorona 2021, San Paolo Padova 1937; Girone D - Sancolombano 1455 punti, Imolese 1191, Virtus Castelfranco 902; Girone E - Sansepolcro 2337, Scandicci 1632, Trestina 1455; Girone F - Jesina 2222, Alma Juve Fano 1911, Recanatese* 1602; Girone G - Budoni 2414 punti, Olbia 2015, Anziolavinio 1725; Girone H - Manfredonia 1591 punti, Mariano Keller 1457, San Severo 1404; Girone I - Rende 1068 punti, Noto 1051, Comprensorio Montalto 962.

 

* - ex aequo con Vis Pesaro, premiata per miglior posizione nella classifica Coppa Disciplina Girone F.