Si è tenuta quest’oggi a Roma nella sede della Lega Nazionale Dilettanti la riunione organizzativa dello staff medico-sanitario delle Rappresentative Nazionali LND. L’incontro rientra nell’ambito del “Progetto Giovani” della LND già avviato con la riunione degli osservatori della Rappresentativa Serie D e i Referenti tecnici territoriali tenutasi lo scorso 22 novembre. Relatore dell’incontro il medico competente LND professor Carlo Tranquilli. Il Presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia ha salutato i partecipanti:” Confido sul vostro lavoro per tutelare la salute dei nostri ragazzi mettendoli nelle condizioni di esprimere al massimo tutto il loro potenziale senza correre rischi”. Il professore Tranquilli ha voluto sottolineare soprattutto ciò che non è scritto nelle norme:” La responsabilità di un medico va oltre i doveri contrattuali, è di fondamentale importanza il rapporto con l’atleta, un legame che deve essere fondato sulla fiducia. Ci tengo a rimarcare un aspetto che ho apprezzato durante la mia esperienza sui campi di calcio” – ha aggiunto Tranquilli. “La metodologia di lavoro della LND in ambito medico-sanitario è stata presa come esempio da altri paesi europei, un riconoscimento di cui possiamo andarne fieri”.

Nel corso dell’incontro sono stati affrontati i temi della responsabilità del medico riguardo il consenso alla cura farmacologica e strumentale (fisioterapia), il contenuto delle vigenti norme antidoping, la gestione e somministrazione terapeutica dei farmaci con particolare riferimento agli atleti minori. Il confronto ha trattato argomenti di fondamentale importanza come l’idoneità alla pratica sportiva agonistica sottolineando i profili medico legali in tema di vigilanza. Grande attenzione anche per gli obblighi e le responsabilità in tema di pronto soccorso in campo e fuori, la sicurezza degli impianti, il rapporto del medico con lo staff.

Hanno partecipato alla riunione: i Capi Delegazioni delle Rappresentative Serie D, U18, U17, U16 e U15 Luigi Barbiero, Saverio Mirarchi, Arcangelo Pezzella e Sandro Pica; gli allenatori delle Rappresentative Serie D e LND Augusto Gentilini, Francesco Statuto e Fausto Silipo; i medici responsabili sempre delle squadre nazionali LND Massimiliano Greggi, Diego Campolongo, Antonio Ammendolia, Giuseppe Bova, Gennaro Esposito e Giuseppe Barbati; lo psicologo dello sport Aldo Grauso; i fisioterapisti delle Rappresentative Serie D e LND Andrea Bandini, Andrea Bonetto, Caterina Giuliani, Walter Verdi e Fabio Bernarsconi; i magazzinieri Sandro Della Pelle e Walter Ciolli.