L’attività delle selezioni giovanili della Lega Nazionale Dilettanti riparte con due marce in più. Ufficializzate le nomine dei dirigenti, tecnici e collaboratori che andranno a formare gli staff delle rappresentative, da questa stagione portate da tre a cinque: alle preesistenti under 17, under 18 e Serie D si aggiungono infatti le nuove under 16 e 15 per monitorare due fasce d’età ancora più basse.
Un passo importante nell’ambito del “Progetto Giovani”, avviato quest’anno dalla LND, per proseguire nella valorizzazione dei talenti dei campionati dilettantistici.  “Per la prima volta la Lega Nazionale Dilettanti avrà cinque selezioni giovanili che andranno a coprire la fascia d’età dai 15 ai 19 anni - ha sottolineato il presidente Cosimo Sibilia - Arricchire il lavoro di scouting fa parte di un progetto nato diversi mesi fa. Il movimento dilettantistico può recitare una parte determinante per il rilancio tecnico del calcio italiano. Sta a noi riuscire a scovare i calciatori più promettenti e offrire loro  la possibilità di approdare al professionismo. E’ una sfida esaltante che speriamo di poter vincere”.

Confermati i tecnici Augusto Gentilini, Francesco Statuto e Fausto Silipo. Il tecnico della Rappresentativa Serie D  diventa anche il responsabile tecnico dell’under 15, a Statuto viene affidata la panchina dell’under 16 e 17 mentre Silipo passa alla guida dell’under 18. Tutti i componenti degli staff sono elencati nel Comunicato Ufficiale 145 a questo link

Gli staff tecnici e gli osservatori regionali si sono ritrovati al Centro di Preparazione Olimpica Acqua Acetosa “Giulio Onesti” di Roma per un incontro di aggiornamento sulle modalità di scouting presieduto da Marco Zunino, coordinatore corsi per Osservatori del Settore tecnico FIGC e dell’area scouting del Bologna. Presenti per la LND il presidente Cosimo Sibilia, il segretario generale Massimo Ciaccolini ed il coordinatore organizzativo e segretario delle rappresentative Alberto Branchesi. Il confronto è servito per dare alcune indicazioni ai profili che si occuperanno di segnalare i calciatori più talentuosi sul territorio e per mostrare le funzionalità del database informatico sviluppato dalla LND con cui verranno gestite le informazioni per i tecnici.

 

Scarica il Comunicato Stampa