Juventus-Brescia posticipata a domenica 20 maggio alle ore 20.45

Lo spareggio per lo Scudetto di Serie A calcio femminile 2017/2018 Juventus-Brescia, precedentemente calendarizzato per sabato 19 maggio alle ore 15.00 allo stadio “Alberto Picco” di La Spezia, è stato posticipato a domenica 20 maggio alle ore 20.45 allo stadio “Silvio Piola” di Novara (Viale John Fitzgerald Kennedy 8). La partita sarà trasmessa in diretta su RaiSport a partire dalle 20.30. In caso di parità al termine dei 90’ si effettueranno i tempi supplementari, se persiste l’equilibrio saranno i rigori a decretare la squadra vincitrice.

La presente variazione, come richiesto dalle Società Brescia e Juventus, viene ratificata dal Dipartimento avendo preliminarmente verificato l’accordo tra le stesse, ed in linea con la consuetudine in uso al DCF nel corso dell’intera Stagione.

---------------------------------------------------------------------------

Ricordiamo le modalità di accredito per i media

La gara Juventus-Brescia è esclusiva Rai quindi l’esercizio del diritto di cronaca sportiva non si può identificare in nessun caso con la diffusione in diretta delle immagini della partita, in tutto o in parte, né con il commento radiofonico in diretta della gara.

Per la concessione degli accrediti media in occasione dello spareggio per lo Scudetto della Serie A calcio femminile, gli organi di informazione devono osservare le seguenti procedure:

a) ciascuna testata giornalistica e/o agenzia di stampa dovrà inviare, entro le ore 18.00 di venerdì 18 Maggio, la richiesta di accredito all'Ufficio Stampa e Comunicazione della Lega Nazionale Dilettanti (tel. 06.32822222/3/4/172, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), tenendo presente che sarà consentita la presenza di un numero massimo di due giornalisti e di un fotografo per ciascuna testata accreditata. Al solo fotografo, in possesso di regolare accredito, è consentito l'accesso a bordo campo. Tale accredito va richiesto anche dai fotografi professionisti, non segnalati da alcuna testata giornalistica.

b) le emittenti televisive, che risultano in possesso della prescritta autorizzazione valida per la Stagione Sportiva in corso, dovranno inoltrare apposita richiesta di accredito, nei modi e nei tempi di cui al precedente punto a), e sarà consentita la presenza di un numero massimo di due giornalisti e di un operatore per ciascuna testata televisiva accreditata. Non è consentito l'accesso dell'operatore-TV a bordo campo.

c) le emittenti radiofoniche, che risultano in possesso della prescritta autorizzazione valida per la Stagione Sportiva in corso, dovranno inoltrare apposita richiesta di accredito, nei modi e nei tempi di cui al precedente punto a), e sarà consentita la presenza di un numero massimo di due giornalisti accreditati, ai quali non e' consentito l'accesso a bordo campo.
Ai soggetti di cui ai punti a), b), c), è consentito l'accesso nell'apposita sala-stampa, a partire dai venti minuti successivi allo svolgimento della gara, per l'effettuazione di interviste.